PolisAnalisi | Indirizzo teorico del Gruppoanalisi
La Gruppoanalisi è una teoria della Psicologia Dinamica che vede un tale processo nella costruzione della mente e della psiche degli individui e considera l’individuo nella sua natura essenzialmente sociale impegnato durante tutta la vita a diventare e rimanere “sano e felice” in una continua interazione virtuosa nella dialettica individuo-gruppo, interno-esterno.
I.G.A. Bo, Istituto di Gruppoanalisi di Bologna, Ricerche e studi, Processo formativo, Scienze psicologiche - neuropsicologiche - psichiatriche, psicosociali - psicopedagogiche della famiglia, del gruppo e delle organizzazioni, E.G.A.T.I.N., G.A.S., I.A.G.P., C.O.I.R.A.G., A.S.V.E.G.R.A., I.S.P.S., Cos’é la gruppoanalisi?, Il modello teorico, Ambiti di applicazione, Il trattamento, News, Contatti
15635
page,page-id-15635,page-parent,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-5.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

approccio clinico

Cos’é la gruppoanalisi?

Il gruppo è il luogo dove tutto avviene nella vita di un individuo: è in esso che l’individuo si costruisce e costituisce quanto  porta con sé nella sua unicità.

E’ nel gruppo che ha imparato a vivere, nel bene e nel male, ed è in esso che si gioca l’appartenenza, l’esclusione e l’identità.

E’ nel gruppo quindi che può acquisire qualcosa che gli è mancato e in cui può riparare quanto non funziona nei rapporti tra sé e sé e tra sé e gli altri.

La Gruppoanalisi è una teoria della Psicologia Dinamica che vede nelle interazioni del gruppo primario il  processo di costruzione della mente e della psiche degli individui e considera l’individuo nella sua natura essenzialmente sociale impegnato durante tutta la vita a diventare e rimanere “sano e felice” in una continua interazione virtuosa nella dialettica individuo-gruppo, interno-esterno.

Da questo si evince come la sofferenza mentale, in questa visione del mondo, a parte gli aspetti genetici, sia il frutto di un’interazione “difettosa” tra queste entità: il gruppo e l’individuo, l’intrapsichico e il contesto.

Allo stesso modo  per quanto riguarda le disfunzioni che si manifestano nell’ambito dell’educazione, della formazione e delle strutture organizzative.

Così come il gruppo può fare ammalare, allo stesso modo può fare guarire. Con queste parole  si esprime un aspetto rilevante del processo terapeutico: quella che in gergo viene detta esperienza emozionale correttiva.

La formazione all’utilizzo professioale del gruppo  è cruciale  non solo per quanto riguarda l’applicazione alla pratica clinica, ma anche nella pratica educativa e organizzativa. Questo perché, infatti,  in tali situazioni, si possono riprodurre circostanze altamente problematiche e generatrici di  difficoltà  per gli individui che ne fanno parte.

modello-teoria

La teoria Gruppoanalitica nata dalla cultura filosofica della Scuola di Francoforte, è stata sviluppata, alle sue origini da autori come S.H. Foulkes e N. Elias che, nel 1952, fondarono la Group Analytic Society London, tuttora importante punto di riferimento per questi studi.

Ha ricevuto altri importanti contributi da colleghi che, soprattutto in Europa, hanno aiutato a definirne gli aspetti concettuali e applicativi.

Presso la comunità gruppoanalitica è molto attiva la ricerca per la valutazione dei risultati clinici che pongono la Gruppoanalisi tra le metodologie più “convenienti” per efficacia ed efficienza.

Attorno a queste considerazioni si è sviluppato il concetto di “economicità del gruppo”, che vede nel gruppo stesso lo strumento attraverso il quale si realizza la conoscenza di sé e che  permette di sviluppare un capitale relazionale in grado di attivare un effetto moltiplicatore straordinario in virtù degli scambi che vi avvengono.

Questo “movimento” ha generato  una serie di aggregazioni istituzionali.

Tra queste EGATIN: European Group Analytic Training Institutes di cui I.G.A. BO è Socio Didatta.

SH-Foulkes_web1

S.H. Foulkes

norbert-elias_web1

Norbert Elias

Elisabeth-Foulkes

Elisabeth Foulkes

abercrombi

Jame Abercrombie

Anthony-E-J

E. J. Anthony